Mac 108L/1

PRESSA PER RIFIUTI SERIE L

MAC 108L/1: pressa per tutti i tipi di rifiuti

Può imballare: rifiuti solidi urbani indifferenziati, materiali ingombranti e tutti i materiali riciclabili

MAC 108L/1 è una pressa per rifiuti progettata specificatamente per il trattamento dei rifiuti solidi urbani, dei rifiuti industriali e commerciali (C&I) e del combustibile da rifiuto (CDR).

Può imballare materiali riciclabili come plastica, carta e alluminio, ma anche rifiuti solidi urbani indifferenziati con presenza di organico e materiali più ingombranti.

E’ la versione più piccola dei modelli Macpresse serie “L“(MAC 108L/1, Mac 110L/1, Mac 111L/1, Mac 112), ossia quella serie di presse progettate specificamente per l’imballaggio di ogni tipo di materiale, anche non riciclabile. Grazie ad una serie di accorgimenti ad hoc, infatti, la serie L non risente dei problemi legati alla presenza di materiali ingombranti e della frazione organica dei rifiuti.
Come tutte le presse MAC, inoltre, è caratterizzata da un rapporto ottimale fra pressione di spinta e velocità di compattazione.
Stazioni di trasferimento e discariche sono gli esempi tipici degli utilizzatori della MAC 108 L/1.

Scarica la brochure disponibile in 6 lingue.

Scarica la Brochure
Pannello di Controllo
+
Taglio e Spinta
+
Idraulica
+
Rivestimento
+

Pannello di Controllo

Il pannello di controllo permette di gestire al meglio il funzionamento della pressa: si possono infatti regolare i parametri di produzione (pressione e contropressione, lunghezza balle etc…), controllare report e statistiche, ed un sistema di infografica permette una diagnostica in tempo reale di eventuali malfunzionamenti.

Lame Specifiche per Rifiuti

Il sistema di taglio della serie L è stato appositamente progettato per ottimizzare il taglio di materiale in eccesso nella tramoggia, con lame temprate per garantire una maggiore resistenza all’usura.

Sistema Idraulico Intelligente

Si adatta facilmente al materiale da trattare. Le pompe sono esterne al serbatoio dell’olio per ottenere migliori prestazioni e semplificare la manutenzione.

Rivestimento in Acciaio Hardox

I rivestimenti antiusura HARDOX proteggono la macchina da abrasione e corrosione: per facilitare e velocizzare la sostituzione, sono imbullonati sia nella camera di compattazione che nel canale di uscita.

100 HP Potenza motori
Potenza taglio e spinta 120 TON / 264 500 LB

Europa

  • RDF 30 TON/H
  • C&I 35 TON/H
  • MSW 40 TON/H

USA

  • RDF 33.1 TON (US)/H
  • C&I 38.6 TON (US)/H
  • MSW 44.1 TON (US)/H
Specifiche generali Europa (MM) USA
Lunghezza complessiva 13 200 43’4’’
Larghezza massima 5 835 (AT TIER STATION) 19’11’’
Altezza complessiva 4 055 (AT FLANGE HOPPER) 13’4’’
Tramoggia di carico 1 800 x 950 71’’ x 37’’1/2
Dimensioni Balle 1 100 x 1 000 (dimens. HxW) 43’’1/3 x 39’’1/2
Peso pressa senza sfogliatore 39 650 Kg (less oil) 87 413 lbs
Peso pressa con sfogliatore 43 350 Kg (less oil) 95 570 lbs
Numero di fili 5 5
Prestazioni a vuoto

NB: Prestazioni, peso e densità delle balle dipendono da umidità, densità del materiale in ingresso, velocità di avanzamento ed altre variabili che possono influenzare il processo di formazione delle balle

2.5 m³ 88 ft³

Volume di carico

525 m³/h 18 540 ft³/h

Produzione volumetrica

3.5 3.5

Cicli al minuto

17 sec 17 sec

Tempo di ciclo

Sistema di legatura orizzontale

Il sistema di legatura orizzontale è pensato per legare sia con fili di plastica che di ferro: inoltre, una serie di accorgimenti particolari proteggono il sistema dalla corrosione legata alla frazione organica dei rifiuti. Può essere a 5 e 4 fili.

Le presse per rifiuti Macpresse sono inoltre dotate di porte idrauliche a scorrimento per proteggere il legatore.

Materiali imballati dalla mac 108L/1

  • Balle ad alta densità

  • Impermeabile

  • Facilmente maneggiabili

  • Stoccaggio ottimale

  • Trasporto stradale

  • Trasporto ferroviario

  • Trasporto marittimo

Scarica la brochure per maggiori informazioni

Compila i campi qui sotto per avere tutti i dettagli sul prodotto o il settore che ti interessa



Se il download non parte in automatico clicca qui