Passione e dedizione un'eredità di cui siamo fieri

Oggi

Macpresse è tra le aziende leader per il trattamento dei rifiuti e dei materiali riciclabili a livello internazionale. La società è guidata dalla famiglia Scotuzzi, giunta alla quinta generazione. I macchinari sono realizzati nei tre stabilimenti di proprietà a Milano, in Italia, dove hanno sede anche la direzione generale e operativa: un’area di 17.000 metri quadri coperti, su un totale di 270.000 metri quadri.

1992

Macpresse consolida la sua presenza nel settore dei rifiuti, avviata nel decennio precedente, realizzando la prima pressa interamente dedicata all’imballaggio dei rifiuti, in collaborazione con l’azienda leader nella raccolta in Italia di allora.

1986

Da MAC (Macchine Agricole Cartarie) a Macpresse: l’azienda milanese cambia nome e in questi anni continua a specializzarsi nella costruzione di macchine per il trattamento dei rifiuti, intanto nascono gli stabilimenti in cui ancora oggi vengono progettati e realizzati i suoi macchinari.

1971

MAC costruisce il suo secondo stabilimento (3000 metri quadrati) per produrre la sua prima pressa automatica, che presenta alla Fiera Campionaria di Milano. E’ un grande successo per l’azienda ed il coronamento di un passo importante iniziato negli anni ’60 con la costruzione della prima pressa imballatrice ed un innovativo trituratore per carta da macero.

1963

Forte dell’esperienza acquisita nella costruzione di macchine agricole e cartarie nei primi anni del ‘900, la MAC fa il grande passo ed estende la propria attività, realizzando la prima pressa imballatrice e in seguito, un innovativo trituratore per carta da macero. 

Metà '900

La storia di Macpresse è anche la storia di una famiglia, gli Scotuzzi, giunta ormai alla sua quinta generazione: sia nei prodotti che nei mercati, ogni generazione ha portato il suo contributo alla crescita di un’azienda che, passo dopo passo, si è affermata come leader di settore a livello internazionale

Sin dall’800, gli Scotuzzi sono specialisti nella lavorazione dei metalli: prima maniscalchi col capostipite Angelo, poi fabbri con suo figlio Giacomo. Il figlio Libero espande l’attività e inizia a costruire le prime macchine agricole per il mercato locale.

A metà del ‘900, i fratelli Amos, Angelo Giuseppe e Giacomo, terza generazione della famiglia, intuiscono le potenzialità di un mercato in continua crescita: trasferiscono l’attività da Brescia a Milano e fondano la Società MAC (Macchine Agricole Cartarie), gettando le basi per quella che diventerà presto Macpresse.

CERCA RIVENDITORE

Contattaci per trovare il rivenditore Macpresse più vicino a te

Trova il rivenditore

CENTRI ASSISTENZA

Possiamo contare su una rete di 30 magazzini in quattro continenti. Trova il centro più vicino.

Trova il centro

I nostri rivenditori

Per conoscere i rivenditori Macpresse più vicini a te, compila i campi qui sotto, selezionando Paese, città e settore di applicazione. Ti risponderemo al più presto.



I nostri centri assistenza

Per trovare il centro assistenza Macpresse più vicino a te, compila i campi qui sotto, indicando Paese, città e la tua richiesta. Ti risponderemo al più presto.